Stampa
Categoria principale: Vita della Chiesa
Categoria: Attenti al lupo
Visite: 349

Certamente con dei pastori così non si può far rivivere la militanza, la presenza, la testimonianza, la fede che genera le opere...

Caro don Giussani non servi più, adesso c'è la "chiesa in uscita" come ha ribadito don Carron, cioè un'altra chiesa, godiamoci la nostalgia, facciamo una "testimonianza discreta" che non disturbi i potenti.

Vi state chiedendo di cosa sto parlando?

Dell'omelia dell'Arci-vescovo mons. Delpini alla messa in Duomo per l'anniversario della morte di don Giussani.

Monsignor Mario Delpini alla messa per l'anniversario di don Giussani. Duomo di Milano, 11 febbraio 2019

"Così il paese chiamato Militanza cambierà nome: non sarà più il paese della vita sforzata e del volontarismo combattivo." Ha sentenziato mons. Delpini.

Certo non sforziamoci, niente combattimenti contro la menzogna, sediamoci sulla terrazza a goderci un drink mentre guardiamo aprire i porti.

Nostra Signora Regina della Pace però ci ha messo in guardia: "Cari figli, una grande guerra avverrà tra la vera Chiesa del Mio Gesù e la falsa chiesa. Sarà un tempo di dolore per gli uomini e le donne di fede. Non vi allontanate dalla verità. Voi siete del Signore e Lui si aspetta molto da voi. "

Ci aspettano tempi duri, apriamo gli occhi e prepariamoci ascoltando la Mamma e..ATTENTI AI LUPI!

4.757 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 12/02/2019

"Cari figli, giorni difficili verranno per coloro che amano la verità. I veri difensori di Mio Figlio Gesù saranno buttati fuori e trattati come nemici. Non tiratevi indietro. Il Mio Gesù ha bisogno della vostra testimonianza pubblica e coraggiosa. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Io sarò con voi. Cercate forze nelle Parole del Mio Gesù e nell'Eucaristia. Non cercate le glorie di questo mondo. La vostra ricompensa verrà dal Signore. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace."

G.A.C.

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.