Stampa
Categoria principale: Vita della Chiesa
Categoria: Attenti al lupo
Visite: 368

Fonte marcotosatti.com 22/10/2018

Autore Marco Tosatti

Romana Vulneratus Curia (RVC per amici, nemici e troll vari) ogni tanto esce dal suo splendido isolamento e getta un’occhiata alle cose del mondo, e, anche, a quelle della Chiesa. E allora si capisce perché la tentazione di tornare a rifugiarsi nel suo nido d’aquila spirituale è forte, più forte, irresistibile. Il commento che ci ha appena mandato, e che è un piacere condividere con gli Stilumcuriali, ne è un esempio lampante. 

“Scusi dottore Tosatti, mi rendo conto che Stilum Curiae deve occuparsi di cose maggiori e questo “minor” potrebbe solo distrarre i suoi lettori, ma non vorrei pentirmi di non aver focalizzato ciò che ho appena letto sul quotidiano La Verità, in prima pagina di ieri (a firma di Adriano Scianca). Si tratta dell’ultima trovata dell’’Arcivescovo di Ferrara, Giancarlo Perego. Costui è quello che ha sostituito “opportunamente” S.E. mons Luigi Negri, il quale invece inopportunamente insegnava ancora la dottrina di San Pio X, invitava a evangelizzare e a credere in Gesù Cristo figlio di Dio, e persino chiedere la intercessione di Sua Madre Maria Santissima.

Costui – mons. Perego, intendo – , forse lo ricorderete, si è appena schierato con Arcigay e Arcilesbica contro l’eterosessualità, non solo, si è anche fatto conoscere inveendo contro il Governo attuale, reo di limitare il diritto d’asilo e quindi minare i fondamenti stessi della democrazia. Ebbene poiché tutto ciò gli era sembrato poco per manifestare i suoi sentimenti al cospetto del Papa, ha rilasciato un’intervista dove spiega che “Il meticciato è una realtà ineluttabile e una risposta alla crisi demografica italiana.(…) Se chiudiamo le nostre porte ai migranti, spariremo”.

Così spiega che servono migranti in Italia per cominciare una nuova storia. Bene, “costui” sembra essere un seguace del Segretario generale dell’ONU, Kofi Annan, più che un principe della Chiesa cattolica; come Kofi Annan è convinto che sia necessario attuare sincretismo religioso grazie alle immigrazioni di popoli con religioni diverse. Sembra proprio non aver capito nulla di quello che sta succedendo, al contrario esatto del suo illustre predecessore, Sua Eccellenza mons. Luigi Negri, che in proposito (e in molto di più) aveva invece capito tutto, e perciò è stato mandato rapidamente in pensione.

Ma leggendo le sue – di mons. Perego – dichiarazioni illuminanti mi son chiesto soprattutto se manderei da lui a dottrina i miei figli. Scommetto che la porpora cardinalizia gli arriverà a breve…” Pensavo di aver visto di tutto caro Tosatti, invece no!, il peggio deve ancora arrivare”. RVC

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.