Articoli più letti  

   

Cerca autori  

   

Cerca Argomenti  

   

 La Festa della Divina Misericordia

 

  Secondo il desiderio di Gesù la Festa della Divina Misericordia deve essere celebrata nella seconda domenica di Pasqua. Ciò per sottolineare la stretta unione che esiste tra il mistero pasquale della Salvezza e la festa.

La Festa della Divina Misericordia deve essere inoltre un giorno di grazia per tutti gli uomini, poiché Cristo ha legato a questa festa grandi promesse, di cui la più grande si riferisce alla Santa Comunione ricevendo la qua­le si ottiene la remissione totale dei peccati e delle pene temporali, cioè si riceve la stessa grazia del Battesimo.

L'importanza di questa festa consiste nel fatto che tutti gli uomini, anche quelli che si convertono proprio in quel giorno, possono chiedere tutte le grazie che corrispondono alla volontà di Dio.

«Voglio che l'immagine... - ha detto Gesù a S. Faustina - venga solennemente benedet­ta nella prima domenica dopo Pasqua; questa domenica deve essere la Festa della Misericordia (Diario, 27). Desidero che la Festa del­la Misericordia sia di riparo e rifugio per tutte le anime e specialmente per i poveri peccato­ri. In quel giorno sono aperte le viscere della Mia misericordia, riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sor­gente della Mia misericordia».

«L'anima che si accosta alla confessione ed alla santa Comunione, riceve il perdono totale delle colpe e delle pene. In quel giorno sono aperti tutti i canali attraverso i quali scorrono le grazie divine. Nessuna anima abbia paura di accostarsi a Me, anche se i suoi peccati fossero come lo scarlatto» (Diario, 699).

 Preparazione alla Festa della Divina Misericordia

 La Festa della Divina Misericordia deve essere preceduta da una novena, che consiste nel recitare (cominciando dal Venerdì Santo) la Coroncina alla Divina Misericordia. Nel Diario di Suor Faustina è riportata anche una Novena (Diario, 404-411), che il Signore ha dettato alla mistica solo per il suo uso privato e ha fatto una promessa riguardante soltanto la sua persona. I fedeli possono però fare anche questa novena in preparazione alla Festa.

 

Novena della Divina Misericordia

Primo giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami l'umanità intera, specialmente tutti i peccatori, ed immergili nella Mia misericordia. Così Tu addolcirai la Mia amarezza per la perdita delle anime.

Chiediamo misericordia per l'umanità intera

Misericordiosissimo Gesù cui una cosa sola è impossibile: non aver pietà di noi e non perdonarci, non guardare i nostri peccati, ma la fiducia che mettiamo nella Tua bontà infinita. Ricevi tutti nel Tuo Cuore compassionevole e non respingere mai nessuno. Te ne supplichiamo per l'amore che Ti unisce al Padre ed allo Spirito Santo.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole all'umanità intera  e particolarmente ai poveri peccatori dei quali l'unica speranza è il Cuore misericordioso di Tuo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo. Per la Sua dolorosa Passione, dimostra la Tua Misericordia, affinché noi possiamo eternamente lodare la Tua Potenza.
Così sia.

Secondo giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime sacerdotali e religiose ed immergile nella Mia impenetrabile misericordia.  Esse mi hanno dato la forza di sopportare la Mia dolorosa Passione. Per mezzo di queste anime, come attraverso canali, la Mia misericordioa si versa sopra l'umanità.

Preghiamo per il clero e per i religiosi

Misericordiosissimo Gesù, fonte di ogni bene, moltiplica le grazie nei Tuoi sacerdoti, religiosi e religiose, affinché essi compiano degnamente e con profitto gli atti di misericordia e con la parola e l'esempio essi conducano il loro prossimo al Padre della misericordia che è in Cielo ed alla glorificazione Sua.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole agli eletti della Tua vigna, i sacerdoti ed i religiosi, colmandoli della pienezza della Tua benedizione. Per i sentimenti del Cuore del Figlio Tuo concedi loro luce e forza, affinché possano condurre gli uomini sulla via della salute e glorificare per sempre con loro la Tua misericordia infinita.
Così sia.

Terzo giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami tutte le anime fedeli e pie; immergile nell'oceano della Mia misericordia. Queste anime Mi hanno confortato sulla via del Calvario; esse erano una goccia di consolazione, in mezzo ad un oceano di amarezze.

Preghiamo per tutti i cristiani fedeli

Misericordiosissimo Gesù, che concedi abbondantemente le Tue grazie a tutti gli uomini, ricevi tutti i cristiani fedeli nella dimora del Tuo Misericordiosissimo Cuore e non ci respingere per sempre. Te ne supplichiamo per l'amore inconcepibile che consuma il Tuo Cuore verso il Padre Celeste.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime fedeli, eredità del Figlio Tuo: per i meriti della Sua dolorosissima Passione, concedi loro la Tua benedizione e circondali della Tua perpetua protezione. Non permettere che essi perdano l'amore ed il tesoro della Santa Fede, ma che lodino eternamente con i cori degli angeli e dei santi la Tua infinita Misericordia.
Così sia. 

 

Quarto giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami  i pagani e quelli che non mi conoscono ancora. Nella Mia amara Passione ho pensato anche a loro ed il loro futuro zelo confortava il Mio Cuore. Immergili ora nell'oceano della Mia misericordia.

Preghiamo per i pagani e gli increduli

Misericordiosissimo Gesù, che sei la luce del mondo, ricevi nella dimora del Tuo misericordiosissimo Cuore le anime dei pagani e degli increduli, che non Ti conoscono ancora. Che i raggi della Tua Grazia li illuminino, affiché possano insieme con noi cantare eternamente le meraviglie della Tua misericordia.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime dei pagani e di tutti quelli che non Ti conoscono ancora. Esse pure sono rinchiuse nel misericordiosissimo Cuore del Tuo Figlio nostro Signore Gesù Cristo. Portale alla luce del vangelo: che capiscano quanto è grande la felicità di amarTi. Fa che glorifichino anche loro per sempre la munificenza della Tua misericordia.
Così sia.


Quinto giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime degli eretici e degli apostati, immergile nell'oceano della Mia misericordia. Sono quelle che nella Mia amara agonia laceravano il Mio Corpo ed il Mio Cuore, cioè la Chiesa. Ma quando si riconciliano di nuovo con la Chiesa esse guariscono le Mie ferite ed Io provo una consolazione nella Mia Passione.

Preghiamo per quelli che s'ingannano nella fede

Misericordioso Gesù, che sei la bontà stessa e non rifiuti la luce a chi Te la chiede, ricevi nella dimora del Tuo misericordiosissimo Cuore le anime degli eretici, degli apostati e di tutti quelli che s'ingannano nella fede. Per mezzo della Tua luce, attirale nel seno della Chiesa. Non le privare della Tua protezione, ma fa che esse glorifichino pure la liberalità della Tua Misericordia.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime degli eretici e degli apostati che, perseverando ostinatamente nei loro errori hanno sprecato i Tuoi doni ed abusato della Tua grazia. Non guardare la loro cattiveria ma l'amore e l'amara Passione del Figlio Tuo che Ti pregava con tanto fervore "affinché siano tutti uno" (J.17-21). Fa sì che ritrovino al più presto l'unità e che, insieme a noi, esaltino la Tua misericordia nei secoli.
Così sia.


Sesto giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime dolci e umili e quelle dei fanciulli: immergile nell'oceano della Mia misericordia. Somigliano di più al Mio Cuore e sono esse che mi davano forza nella mia dolorosa agonia. Le ho viste allora come degli angeli terrestri vigilanti sui miei altari. Sopra di loro spargo dunque i fiumi delle Mie grazie, poiché soltanto un'anima umile, in cui metto tutta la mia fiducia, è capace di accettare i Miei doni.

Preghiamo per i fanciulli e le anime umili

Misericordioso Gesù, che hai detto: 'Imparate da Me che sono dolce ed umile di Cuore' (Mt. 11-29), ricevi nella dimora del Tuo Cuore misericordiosissimo le anime dolci e umili e quelle dei fanciulli. Dando gioia ai Cieli stessi, esse sono fatte segno dell'affetto speciale del Padre Celeste: sono un mazzo di fiori profumati davanti al Trono divino, dove Dio si compiace del profumo delle loro virtù. Fa si che dimorino costantemente nel Tuo Cuore, cantando senza fine l'inno dell'Amore e della Misericordia di Dio.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime dolci ed umili ed a quelle dei fanciulli che sono particolarmente care al Cuore del Figlio Tuo. Per la loro natura, somigliano talmente a Gesù che possiedono un potere inconcepibile davanti al Trono di Dio, 'Padre di ogni consolazione' (2 Cor. 1-3). Ti preghiamo dunque, Padre di Misericordia e di Bontà, per amore di queste anime e per la soddisfazione che ne ricevi, benedici il mondo intero affinché noi possiamo glorificare continuamente la Tua misericordia.
Così sia.



Settimo giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime che onorano e glorificano particolarmente la Mia misericordia. Queste anime hanno partecipato di più alla Mia Passione e più profondamente penetrato nel Mio Spirito. Esse sono la copia viva del Mio Cuore Misericordioso. Nella vita futura queste anime scintilleranno con uno splendore particolare e nessuna di loro andrà nell'Inferno. Ciascuna avrà la Mia assistenza nell'ora della morte.

Preghiamo per quelli che venerano la Divina Misericordia e diffondono la sua devozione

Misericordioso Gesù, il cui Cuore è Amore, ricevi nella dimora del Tuo Cuore Misericordioso le anime che onorano e diffondono in modo speciale la grandezza della Tua misericordia. Dotate della potenza stessa di Dio, sempre fiduciose nella Tua imperscrutabile Misericordia e corrispondendo alla santa volontà di Dio, esse portano sulle loro spalle l'intera umanità, ottenendo continuamente per essa dal Padre Celeste perdono e grazie. Che esse perseverino fino alla fine nel loro zelo iniziale: nell'ora della morte, non venire incontro a loro da giudice, ma da Redentore Misericordioso.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime che venerano e glorificano specialmente il Tuo principale attributo: l'inconcepibile misericordia. Rinchiuse nel Cuore Misericordiosissimo del Figlio Tuo, queste anime sono come un Vangelo vivo: le loro mani sono piene di atti di misericordia e la loro anima, colmata di gioia, canta l'inno della Tua gloria. Noi Ti preghiamo, Dio benigno, di manifestare a loro la Tua misericordia secondo la speranza e la fiducia che loro mettono in Te affinché così si adempia la promessa del Redentore, cioè che proteggerà durante la vita e nell'ora della morte chiunque adorerà e propagherà il mistero della Tua misericordia.
Così sia.



Ottavo giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime che si trovano nel Purgatorio ed immergile nell'abisso della Mia misericordia, affinché i torrenti del Mio sangue sollevino le loro bruciature. Tutte queste povere anime sono nel Mio affetto mentre soddisfano alla Giustizia Divina. Voi avete la possibilità di arrecare loro un addolcimento, attingendo nel tesoro della Chiesa le indulgenze e le offerte espiatorie. Oh! se voi conosceste i loro tormenti, non smettereste di offrire loro l'elemosina delle vostre preghiere e di pagare i loro debiti alla Mia Giustizia.

Preghiamo per le anime del Purgatorio

Misericordioso Gesù, che hai detto: 'Siate compassionevoli come Mio Padre è compassionevole' (Lc.9-36), ricevi, Te ne preghiamo, nella dimora del Tuo Cuore misericordiosissimo le anime del Purgatorio, che sono così care a Te e che soddisfano alla Giustizia Divina. Che i torrenti di sangue e di acqua, sgorganti dal Tuo Cuore, spengano le fiamme del fuoco del Purgatorio, affinché pure là si manifesti la potenza della Tua misericordia.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime che soffrono nel Purgatorio e per i meriti della dolorosa Passione del Figlio Tuo e per l'amarezza che riempì il Suo Cuore sacratissimo, abbi pietà di quanti si trovano attualmente sotto lo sguardo della Tua Giustizia. Noi Ti supplichiamo di considerare queste anime soltanto attraverso le Piaghe del Tuo Figlio prediletto, convinti che la Tua bontà e misericordia non hanno limiti.
Così sia.


Nono giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime tiepide e immergile nell'oceano della Mia Misericordia. Queste anime feriscono più dolorosamente il Mio Cuore. Nel giardino degli Ulivi, esse m'ispirarono la più grande avversione e mi strapparono questo lamento: 'Padre, fate che questo calice s'allontani da Me! Però che sia fatta la Vostra volontà, non la Mia' (lc 22-24). Per loro l'ultima tavola di salvezza è il ricorso alla Mia misericordia.

Preghiamo per le anime tiepide

Misericordioso Gesù, che sei la bontà stessa, ricevi nella dimora del Tuo Cuore le anime tiepide. Che queste anime gelide - veri cadaveri che finora Ti colmavano di avversione - si riscaldino al fuoco del Tuo puro amore. Oh! compassionevole Gesù, abbi misericordia ed attirale nello stesso focolare del Tuo amore, affinché accese di nuovo zelo, esse siano pure al Tuo servizio.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime tiepide che sono pure l'oggetto di amore del misericordioso Cuore del Figlio Tuo, Nostro Signore Gesù Cristo, Dio di misericordia e di ogni Consolazione, Ti supplichiamo per i meriti della dolorosa Passione del Figlio Tuo diletto e delle tre ore di agonia sulla Croce, fa che, accese d'amore, esse glorifichino di nuovo la grandezza  della Tua misericordia nei secoli dei secoli. 
Così sia. 

Pater, Ave o Maria, Gloria...


PREGHIAMO
O Dio, infinitamente misericordioso ed i cui tesori di pietà sono inesauribili, volgi su di noi uno sguardo pietoso. Moltiplica in noi le opere della Tua Misericordia, affinché non disperiamo, nelle più grandi prove, ma ci conformiamo con una fiducia sempre più grande alla tua Santa Volontà, al tuo amore ed alla Tua misericordia. Per nostro Signore Gesù Cristo, Re di misericordia, che con Te o mio Dio e con lo Spirito Santo ci rivela la Sua misericordia nei secoli dei secoli.
Così sia.


Coroncina della Divina Misericordia

 

   

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.