Articoli più letti  

   

Cerca autori  

   

Cerca Argomenti  

   

Dal Risorgimento alla Grande Guerra la storia che non c'è sui libri di storia

Autori Giovanni Fasanella, Antonella Grippo

Sperling & Kupfer pag. 504 € 29,90

Il Regno d'Italia nasce segnato da un episodio oscuro, la morte improvvisa e prematura di Cavour, avvenuta il 6 giugno 1861, neppure tre mesi dopo la proclamazione dell'Unità. Mentre i documenti a sostegno dell'ipotesi di un assassinio politico vengono seppelliti negli archivi nazionali inglesi, il nostro Risorgimento si avvia a diventare la bella leggenda che ha messo in ombra la «guerra sporca» condotta dai Savoia contro il Sud, con l'appoggio della massoneria e le stragi dei civili da parte dell'esercito. L'indagine di Giovanni Fasanella e Antonella Grippo parte da qui e prosegue per mezzo secolo, ricostruendo, attraverso lettere e documenti inediti e atti giudiziari mai studiati, i fatti più controversi e insondabili della storia del Paese tra Ottocento e Novecento: le conquiste coloniali del governo Crispi, lo scandalo della Banca Romana, l'ascesa dei poteri forti della finanza, la guerra di spie che precedette il primo conflitto mondiale. Seguendo il filo rosso degli intrighi e del malaffare che lega fra di loro statisti e militari, giornalisti e faccendieri, banchieri e uomini dei servizi segreti, si arriva fino al 1921, alla strage del teatro Diana di Milano che rafforza definitivamente le camicie nere di Mussolini. In Italia oscura, che riunisce, con una nuova introduzione, 1861 e Intrighi d'Italia, gli autori riscrivono alcuni capitoli sottaciuti o censurati dalla storiografia ufficiale. E seguendo la migliore tradizione del giornalismo d'inchiesta, cercano di demolire quella cultura dell'indicibilità che rende opaco il potere e accettabili le menzogne di Stato.

GIOVANNI FASANELLA è un giornalista investigativo specializzato nella storia segreta italiana. Saggista e documentarista, ha scritto numerosi bestseller, fra i quali Segreto di Stato (con Giovanni Pellegrino e Claudio Sestieri), Una lunga trattativa, Che cosa sono le BR (con Alberto Franceschini), Intrigo internazionale(con Rosario Priore) e, per Sperling & Kupfer, 1861, Intrighi d'Italia, 1915 (tutti con Antonella Grippo), e Berlinguer deve morire (con Corrado Incerti). Cura il blog www.fasaleaks.it

Antonella Grippo (Potenza, 1972), vive e lavora a Roma dove insegna italiano e storia al liceo. Con Giovanni Fasanella ha scritto I silenzi degli innocenti (2006) e L'orda nera (2009).

 

   

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.