Articoli più letti  

   

Cerca autori  

   

Cerca Argomenti  

   

 

Innanzitutto esprimo  solidarietà e affetto a mons. Negri, certo che vengano condivisi da tanti che seguono questo sito.

Nel clima "sovietico" che sta invadendo la chiesa (sarà il fumo di cui parlava Paolo VI?) si può inquadrare quanto accaduto a mons. Luigi Negri che dopo aver pubblicato sulla nuovabq.it un articolo a commento dell'attentato di Manchester, è stato attaccato vilmente e maldestramente da due articoli comparsi su ilsussidiario.net

La vicenda è tanto più triste perchè ilsussidiario.net fa capo alla Fondazione per la Sussidiarietà il cui presidente è Giorgio Vittadini. La domanda sorge spontanea:l'attaco a Negri parte dall'interno di Comunione e Liberazione?

Di seguito sono raggruppati gli articoli che riguardano la vicenda.

"Poveri figli della società che non riconosce il Male" di mons. Luigi Negri

UCCIDERE I BAMBINI/ Perché i musulmani (e certi cattolici) arrivano a dire che è giusto di Paolo Vites

"VENUTI AL MONDO INDESIDERATI"/ Si può in nome della "cultura" giustificare i terroristi di Manchester? di Mauro Leonardi

Paolo Vites è un esperto musicale, è stato incaricato di screditare mons. Negri per fargli capire che la musica è cambiata? Non so, ma credo che monsignore essendo un tantino più intelligente di Vites l'avesse già capito.

Mauro Leonardi è numerario dell’Opus Dei e dal 29 maggio 1988, sacerdote incardinato alla Prelatura. Ha collaborato con la nuovabq.it commentando il Vangelo fino al 2014. La collaborazione si interrompe, dice wikipedia, perchè "prende le difese di Nunzio Galantino differenziandosi profondamente dalla linea editoriale della testata diretta da Riccardo Cascioli." Potremmo dire che con Andrea Tornielli (ex direttore della nuovabq.it) entra nel club "turiferari" di papa Francesco (termine caro al vaticanista Marco Tosatti). Scelte naturalmente lecite, quello che è meno lecito è insultare un vescovo e per farlo meglio travisarne le parole. Infatti don Leonardi nella foga di mettere in cattiva luce Negri gli ha attribuito anche parole  da lui mai pronunciate ( Le dimissioni di Benedetto XVI causate da "gravissime pressioni frutto di un complotto")

Manchester: le parole di Negri, le invettive dei "misericordiosi" di Riccardo Cascioli

Intervento dopo i primi due articoli del sussidiario.net

Oggi intervie anche Robi Ronza sulla nuovabq.it

Il Sussidiario e quelle critiche sovietiche a monsignor Negri di Robi Ronza

Sul sussidiario.net Giulio Luporini difende mons. Negri

RISPOSTA A LEONARDI/ Perché attaccare così chi difende il cuore dei giovani da nichilismo e violenza?

Ma sul suo blog "Come Gesù" (?) Mauro Leonardi (si definisce così senza don) replica:

Il mio commento alla lettera di Giulio Luporini pubblicata oggi su ilSussidiario

Dice Leonardi "Luporini crede di difendere Negri dicendo che il vescovo se la prende non con i giovani ma con gli adulti. E non si rende conto che entrambi rimangono nella logica del male/colpa dell’antico testamento condannata da Gesù." Se lo dice lui dal sito "Come Gesù" che Gesù condanna mons. Negri e Luporini...ci ha messi nell'angolo! Allora per riguadagnare il centro del ring con uno scatto replichiamo con Totò: ma mi faccia il piacere!!

Chiudo con un articolo a cui mi associo nella parte finale: "Meno male che abbiamo ancora pastori che, all’intensità dell’applausometro, preferiscono l’integrità delle pecore." (Che siano più pastori gli "emeriti" dei titolari?)

Noi stiamo con Mons. Negri di Giuliano Guzzo

 

G.A.C

 

   

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.