Articoli più letti  

   

Cerca autori  

   

Cerca Argomenti  

   

Santo del Giorno  

   

Dai catari ai totalitarismi

Autore Alberto Leoni

Ares 2018 pag.368 € 18,00

Storia delle guerre di religione

Le guerre di religione del XVI e XVII secolo tra cattolici e protestanti sono, ancora oggi, un argomento imbarazzante per i cristiani di ogni confessione. Un tabù che non si può nemmeno sfiorare, senza che i toni si alzino con reciproche e rinnovate scomuniche. Inoltre, questa storia sanguinosa viene spesso adoperata dall'ideologia laicista per attaccare un cristianesimo che, a fronte di simili orrori, non riesce a costruire un'apologetica realmente efficace e obbiettiva.
Une storia delle guerre di religione sarebbe, tuttavia, incompleta senza uno sguardo alle guerre contro la religione: una serie di atrocità, dalla Rivoluzione francese ai totalitarismi, per le quali ben poche volte si è assistito a un mea culpa laico.
Alberto Leoni riprende la cruenta materia della storia militare in un viaggio che parte dalla crociata contro i catari e arriva fino alla guerra civile irlandese degli anni Settanta, passando per la notte di San Bartolomeo, la guerra dei Trent'Anni, il Terrore giacobino, il Risorgimento italiano, la rivoluzione dei cristeros in Messico. Il tutto approfondendo motivazioni e istanze degli uomini di allora, per capire meglio loro e noi stessi.

Leoni Alberto

Alberto Leoni (Napoli 25/12/1957) vive a Desio con Francesca e i loro sei figli e il piccolo Pietro. Il suo amore per la storia data fin dalla prima infanzia, dalla Bologna dei suoi genitori, al mare di Ancona, ai tanti libri letti quando la televisione aveva solo due canali in bianco e nero. Fondamentale l’incontro con il Salvatore Guglielmino, suo professore di italiano al liceo Carducci, All’inizio degli anni Novanta ha iniziato a collaborare a giornali e riviste (Avvenire, Il Sabato, Storia e Dossier) alternando articoli di storia all’organizzazione e presentazione di cineforum. Nel 1998 inizia la sua collaborazione con il neonato settimanale Tempi e pubblica il suo primo volume Novecento in celluloide. Visita guidata alla filmografia del Novecento (edizioni CESED). Nel 2000 inizia a lavorare per ARES, traducendo la storia del Risorgimento italiano, scritta da Patrick Keyes O`Clery, con il titolo La Rivoluzione italiana. Contemporaneamente redige le schede sul cinema nell’antologia Il sistema letterario di Salvatore Guglielmino e Hermann Grosser. Nel 2002 esce, sempre per i tipi di ARES La croce e la mezzaluna per il quale vince il Premio Capri 2003 nella sezione Attualità. Negli anni successivi collabora con i periodici Il Domenicale, Tempi e Il Timone, pubblicando Storia militare del cristianesimo (Piemme) e continuando l’attività di selezione e presentazione di film per comuni e associazioni. Nel 2007 ha pubblicato La “quarta” guerra mondiale: origine e cronache. L’Europa prima delle crociate (2010), Il paradiso devastato – storia militare della campagna d’Italia (2012)

vai all'articolo di Rino Cammilleri

   



I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.